Comune di Frattamaggiore » Patrocini ed eventi

Patrocini ed eventi

Giornata della trasparenza 2017.

 Delibera n. 88 del 1 giugno 2017

 GIORNATA DELLA TRASPARENZA

 

 

     Si ribadisce quanto affermato lo scorso anno, in occasione della prima Giornata della Trasparenza, organizzata nel 2016 dal Comune di Frattamaggiore.

Le giornate della trasparenza, previste dal D.Lgs n. 33 del 14 marzo 2013, sono strumenti di coinvolgimento degli stakeholders per la promozione e la valorizzazione della trasparenza nelle Pubbliche Amministrazioni, rappresentano un momento di confronto e di ascolto per conseguire due degli obiettivi fondamentali della trasparenza:

·    la partecipazione dei cittadini per individuare le informazioni di concreto interesse per la collettività degli utenti;

·    il coinvolgimento dei cittadini nell'attività dell'Amministrazione al fine di migliorare la qualità dei servizi e il controllo sociale;

    Nell'ambito dell'evento, il Responsabile dell'anticorruzione e della trasparenza ed il Responsabile del servizio informatico del Comune metteranno a disposizione le loro competenze per illustrare il Piano e la Relazione sulla performance, il Programma triennale per la trasparenza e l'integrità, la sezione "Amministrazione trasparente" del sito istituzionale, e per rispondere ad istanze e quesiti dei cittadini e degli stakeholder.

 

Verrà anche illustrata la carta dei servizi. 

 

  L'interazione su argomenti di così ampio respiro rappresenta un impegno costante che quest’Amministrazione comunale, guidata dal Sindaco Del Prete, ha inteso assicurare fin dal suo insediamento (ed anche prima dello stesso svolgimento della tornata elettorale del maggio 2015 attraverso l’adesione ai principi del “braccialetto bianco” dell’Associazione Libera) oltre il mero adempimento legislativo. Gli utenti hanno a disposizione un canale privilegiato di interlocuzione con l'Amministrazione, per poter fornire un prezioso e costruttivo contributo alla pianificazione degli interventi in materia di trasparenza e performance.

 

  Il Comune di Frattamaggiore ha, dunque, deciso di svolgere, anche per il corrente anno, la giornata della trasparenza, rivolta, in particolare, alle Associazioni del territorio, che rientra tra le attività della Pubblica Amministrazione previste nel PTPC.

 

  La Giornata della trasparenza (delibera Civit n. 10/2010 ed art. 10 del d.lgs. n. 33/2013) rappresenta, dunque, un’opportunità, attraverso la quale si vogliono coinvolgere tutti i componenti la Comunità e gli stakeholder per la promozione e la valorizzazione della trasparenza intesa come accessibilità totale alle informazioni concernenti l’organizzazione e l’attività istituzionale. 

 

   Ciò anche nella nuova visione del diritto di accesso, sul modello freedom of informatiom act (c.d. F.O.I.A), avvenuta dall’approvazione del d.lgs 25 maggio 2016, n. 97 che ha riscritto l’art. 5 “accesso civico ai dati e documenti” del d.lgs. 14 marzo 2013 n. 33, il titolo di legittimazione è alla base dell’istanza ostensiva: il soggetto richiedente non deve dimostrare alcun interesse qualificato e non deve motivare la sua pretesa informativa (full disclosure), essendo tale diritto di libertà riconosciuto a “chiunque”, senza limiti oggettivi e soggettivi.

 

    La sua nuova natura si fonda sulla volontà di garantire un controllo generalizzato da parte dell’opinione pubblica e di una piena partecipazione alla realizzazione del principio “trasparenza” (right to know), assolvendo, diversamente dal diritto di accesso, di cui alla legge n. 241/90, il reclamo collettivo di conoscere le modalità di utilizzo delle risorse pubbliche e, più in generale, l’attività e l’organizzazione della Pubblica Amministrazione, anche in funzione di misura di contrasto e prevenzione della corruzione.

 

   Attraverso il nuovo istituto, introdotta dal richiamato d.lgs. n. 97/2016, chiunque ha il potere di controllare democraticamente la conformità dell’attività dell’Amministrazione Pubblica, determinando anche una maggiore responsabilizzazione di coloro che ricoprono ruoli strategici al suo interno, soprattutto nelle aree più sensibili al rischio corruzione, così come individuate dalla legge n. 190 del 6 novembre 2012.

 

  L’Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC, ex CiVIT), con propria delibera n. 2/2012, ha sottolineato l’importanza della Giornata della trasparenza, quale “momento di confronto e di ascolto per il conseguimento di due obiettivi fondamentali: la partecipazione dei cittadini per individuare le informazioni di concreto interesse per la collettività degli utenti; il coinvolgimento dei cittadini nell’attività dell’amministrazione, al fine di migliorare la qualità dei servizi e il controllo sociale.”

 

   Nell’occasione della 2a giornata della trasparenza del prossimo 27 giugno saranno illustrati quelli che sono gli obiettivi strategici, gli obiettivi ed i principi di pubblicità ed informazione che regolano le attività del nostro Comune.

 

  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                     COME E’ ORGANIZZATA LA GIORNATA:

 

 

 

ore 16,00 – 16.30 – registrazione dei partecipanti;

 

ore 16,30 – 17,00 – apertura istituzionale – Sindaco – Assessore alla Trasparenza – Segretario Generale – Responsabile della Prevenzione della Corruzione e Trasparenza;

 

ore 17,00 – 17.30 – Il Comune trasparente: la parola ai Cittadini e alle Associazioni, tutti saranno invitati a partecipare e potranno dire la loro. Nei limiti del possibile, Sindaco, Assessori, Segretario generale e Dirigenti, forniranno le adeguate risposte o prenderanno nota delle richieste per rispondere successivamente, qualora le domande richiedano uno studio e/o un approfondimento;

 

ore 17.30 – 17,45 – Il Comune a portata di clic (Ing. Fortunato Micaletti) : le informazioni disponibili sul sito istituzionale informatico ed, in particolare, sulla sezione “Amministrazione trasparente”. I risultati raggiunti e quelli previsti per il 2017.

 

ore 17,45  18.00: la qualità del servizio senza possibilità di investimento: lo SPID e l’accesso alla banca dati del Comune (Ass. alle Finanze e alla Trasparenza dott. Giuseppe Pedersoli);

 

ore 18,00– 18,30 – Dibattito;

 

ore 18.30 – Conclusioni e chiusura dei lavori.

indietro
HTML 4.01 Strict Valid CSS
Pagina caricata in : 1.012 secondi
Powered by Simplit CMS